Vai al contenuto

Quali sono le 6 emozioni di base?

Sapete quali sono le emozioni di base e come influenzano il nostro comportamento?

Esistono molti tipi di emozioni che influenzano il nostro modo di vivere e di interagire con gli altri. A volte può sembrare che siamo governati da queste emozioni. Le decisioni che prendiamo, le azioni che compiamo e le percezioni che abbiamo sono influenzate dalle emozioni che proviamo in un determinato momento.

Gli psicologi hanno anche cercato di identificare i diversi tipi di emozioni che le persone provano. Sono emerse diverse teorie per classificare e spiegare le emozioni provate dalle persone.

Indice dei contenuti

Negli anni ’70, lo psicologo Paul Eckman ha identificato sei emozioni di base che, secondo lui, sono universalmente sperimentate in tutte le culture umane. Le emozioni identificate sono state felicità, tristezza, disgusto, paura, sorpresa e rabbia. In seguito, ampliò l’elenco delle emozioni di base includendo anche l’orgoglio, la vergogna, l’imbarazzo e l’eccitazione.

Felicità

La felicidad o alegría es una de las emociones básicas.

Tra tutti i tipi di emozioni, la felicità è spesso il più ricercato. La felicità è spesso definita come uno stato emotivo piacevole caratterizzato da sentimenti di soddisfazione, gioia e benessere.

Dagli anni ’60 la ricerca sulla felicità è cresciuta notevolmente in diverse discipline, tra cui la branca della psicologia nota come psicologia positiva. Questo tipo di emozione viene talvolta espressa attraverso

  • Espressioni facciali – come il sorriso
  • Linguaggio del corpo: ad esempio una postura rilassata
  • Tono di voce: un modo di parlare allegro e piacevole

Sebbene la felicità sia considerata una delle emozioni umane fondamentali, le cose che pensiamo creino felicità tendono a essere fortemente influenzate dalla cultura. Ad esempio, le influenze della cultura pop tendono a sottolineare che il raggiungimento di determinati obiettivi, come l’acquisto di una casa o un lavoro ben retribuito, porterà alla felicità.

La realtà di ciò che contribuisce effettivamente alla felicità è spesso molto più complessa e personalizzata. Da tempo si crede che la felicità e la salute siano collegate e la ricerca ha sostenuto l’idea che la felicità possa avere un ruolo nella salute fisica e mentale.

La felicità è stata collegata a una serie di risultati, tra cui una maggiore longevità e una maggiore soddisfazione coniugale. Al contrario, l’infelicità è stata collegata a una serie di esiti negativi per la salute.

Lo stress, l’ansia, la depressione e la solitudine, per esempio, sono stati collegati a fattori quali la diminuzione delle difese immunitarie, l’aumento delle infiammazioni e la riduzione dell’aspettativa di vita.

Tristezza

La tristeza se considera una emoción básica humana.

La tristezza è un altro tipo di emozione, spesso definita come uno stato emotivo transitorio caratterizzato da sentimenti di delusione, dolore, disperazione, disinteresse e umore spento.

Come altre emozioni, la tristezza è qualcosa che tutti sperimentano di tanto in tanto. In alcuni casi, le persone possono sperimentare periodi di tristezza prolungati e gravi che possono evolvere in depressione. La tristezza può essere espressa in vari modi, tra cui

  • Piangere
  • Basso livello di umore
  • Letargia
  • Il silenzio
  • Ritiro dagli altri


Il tipo e la gravità della tristezza possono variare a seconda della causa che l’ha generata, e può variare anche il modo in cui le persone affrontano questi sentimenti.

La tristezza può portare le persone ad adottare meccanismi di coping come evitare gli altri, automedicarsi e ruminare pensieri negativi. Questi comportamenti possono esacerbare i sentimenti di tristezza e prolungare la durata dell’emozione.

Paura

El miedo como emoción básica.

La paura è un’emozione potente che può svolgere un ruolo importante per la sopravvivenza. Quando ci si trova di fronte a un qualche tipo di pericolo e si prova paura, si verifica la cosiddetta risposta di lotta o fuga.

I muscoli si tendono, il battito cardiaco e la respirazione aumentano e la mente diventa più vigile, preparando il corpo a fuggire dal pericolo o a combattere.

Questa risposta vi aiuta ad essere preparati ad affrontare efficacemente le minacce presenti nel vostro ambiente. Le espressioni di questo tipo di emozioni possono essere

  • Espressioni facciali: come allargare gli occhi e tirare indietro il mento
  • Linguaggio del corpo: tentativi di nascondersi o di fuggire dalla minaccia
  • Reazioni fisiologiche: come respiro e battito cardiaco accelerati


Naturalmente, non tutti vivono la paura allo stesso modo. Alcune persone possono essere più sensibili alla paura e certe situazioni o oggetti possono scatenare più facilmente questa emozione.

La paura è la risposta emotiva a una minaccia immediata. Possiamo anche sviluppare una reazione simile alle minacce anticipate o anche ai nostri pensieri sui potenziali pericoli, e questo è ciò che generalmente consideriamo come ansia. L’ansia sociale, ad esempio, comporta una paura anticipata delle situazioni sociali.

D’altra parte, alcune persone cercano situazioni che provocano paura. Gli sport estremi e altri tipi di brivido possono indurre paura, ma alcune persone sembrano trarre vantaggio da queste sensazioni e addirittura goderne.

L’esposizione ripetuta a un oggetto o a una situazione che suscita paura può portare a una familiarità e a un’acclimatazione che possono ridurre i sentimenti di paura e ansia.

Questa è l’idea alla base della terapia di esposizione, in cui le persone vengono esposte gradualmente a cose che le spaventano in modo controllato e sicuro. Con il tempo, le sensazioni di paura iniziano a diminuire.

Disgusto

Il disgusto è un’altra delle sei emozioni di base descritte da Eckman. Il disgusto può manifestarsi in diversi modi, tra cui

  • Linguaggio del corpo: allontanarsi dall’oggetto del disgusto
  • Reazioni fisiche, come vomito o rantolo
  • Espressioni facciali: come corrugare il naso e incurvare il labbro superiore


Questa sensazione di disgusto può avere origine da diversi fattori, come un sapore, una vista o un odore sgradevoli. I ricercatori ritengono che questa emozione si sia evoluta come reazione a cibi che potrebbero essere dannosi o mortali. Quando si sente l’odore o il sapore di un cibo andato a male, ad esempio, la reazione tipica è il disgusto.

Anche la scarsa igiene, le infezioni, il sangue, la decomposizione e la morte possono scatenare una risposta di disgusto. Questo potrebbe essere il modo in cui l’organismo evita gli oggetti che possono essere portatori di malattie trasmissibili.

Le persone possono anche provare disgusto morale quando osservano altri comportamenti che considerano disgustosi, immorali o malvagi.

Rabbia

La ira es una de las seis emociones básicas.

La rabbia può essere un’emozione particolarmente potente, caratterizzata da sentimenti di ostilità, agitazione, frustrazione e antagonismo verso gli altri. Come la paura, anche la rabbia può avere un ruolo nella risposta del corpo alla lotta o alla fuga.

Quando una minaccia genera sentimenti di rabbia, si può essere portati a difendersi dal pericolo e a proteggersi. La rabbia si manifesta spesso attraverso

  • Espressioni facciali: come accigliarsi o fissare
  • Linguaggio del corpo: ad esempio, adottando una posizione ferma o voltandosi
  • Tono di voce: come se fosse un’espressione di scherno o un grido
  • Risposte fisiologiche: come sudorazione o arrossamento
  • Comportamenti aggressivi: come colpire, calciare o lanciare oggetti

Sebbene la rabbia sia spesso considerata un’emozione negativa, a volte può essere una cosa positiva. Può essere costruttivo per aiutare a chiarire le vostre esigenze in una relazione e può anche motivarvi ad agire e a trovare soluzioni alle cose che vi preoccupano.

Tuttavia, la rabbia può diventare un problema quando è eccessiva o si esprime in modi non salutari, pericolosi o dannosi per gli altri. La rabbia incontrollata può trasformarsi rapidamente in aggressività, abuso o violenza.

Questo tipo di emozione può avere conseguenze sia mentali che fisiche. La rabbia incontrollata può rendere difficile prendere decisioni razionali e può persino avere un impatto sulla salute fisica.

La rabbia è stata collegata a malattie cardiache e diabete. È stata anche collegata a comportamenti a rischio per la salute, come la guida aggressiva, il consumo di alcol e il fumo.

Sorpresa

La sorpresa es una de las emociones comunes en los seres humanos.

La sorpresa è un altro dei sei tipi fondamentali di emozioni originariamente descritti da Eckman. La sorpresa è di solito piuttosto breve ed è caratterizzata da una risposta fisiologica di spavento a qualcosa di inaspettato.

Questo tipo di emozione può essere positiva, negativa o neutra. Una sorpresa spiacevole, ad esempio, potrebbe essere qualcuno che sbuca da dietro un albero e vi spaventa mentre camminate verso la vostra auto di notte.

Un esempio di piacevole sorpresa sarebbe arrivare a casa e scoprire che gli amici più cari si sono riuniti per festeggiare il vostro compleanno. La sorpresa è spesso caratterizzata da:

  • Espressioni facciali: come alzare le sopracciglia, allargare gli occhi e aprire la bocca
  • Risposte fisiche: come ad esempio saltare all’indietro
  • Reazioni verbali: come grida, urla o rantoli

La sorpresa è un altro tipo di emozione che può innescare la risposta di lotta o fuga. Quando si è spaventati, si può avvertire una scarica di adrenalina che aiuta a preparare il corpo a combattere o a fuggire.9

La sorpresa può avere effetti importanti sul comportamento umano. Per esempio, la ricerca ha dimostrato che le persone tendono a fissarsi in modo sproporzionato su eventi sorprendenti.

Per questo motivo, gli eventi sorprendenti e insoliti nelle notizie tendono a rimanere impressi nella memoria più di altri. È stato anche dimostrato che le persone tendono a essere convinte da argomenti sorprendenti e a imparare di più da informazioni sorprendenti.

Le sei emozioni di base descritte da Eckman sono solo una parte dei molti tipi di emozioni che le persone sono in grado di provare. La teoria di Eckman suggerisce che queste emozioni di base sono universali in tutte le culture del mondo.

Tuttavia, altre teorie e nuove ricerche continuano a esplorare i diversi tipi di emozioni e la loro classificazione. In seguito Eckman aggiunse altre emozioni al suo elenco, ma suggerì che, a differenza delle sei emozioni originarie, non tutte potevano essere necessariamente codificate attraverso le espressioni facciali. Alcune delle emozioni che ha identificato in seguito sono

  • Divertimento
  • Disprezzo
  • Vergogna
  • Eccitazione
  • Senso di colpa
  • Orgoglio per i risultati ottenuti
  • Sollievo
  • Soddisfazione
  • Vergogna
Ismael Abogado

Ismael Abogado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *